Rete civica del Comune di Firenze
Indice A-Z

Scorciatoie - Navigazione del Documento

Scorciatoie - Funzionalità

  Home » Ambiente » Sostenibilità ambientale» Buone pratiche ecologiche
Photo testo piccolotesto mediotesto grandeStampa la pagina RSS Twitter Facebook

Buone pratiche ecologiche

Il rispetto per l'ambiente non è solo un dovere ma anche un bisogno per tutte le comunità civili. Il Comune di Firenze da sempre sensibile a tutte le problematiche ambientali, persegue da tempo un obbiettivo di buone pratiche di comportamento ecologico,
volte alla razionalizzazione e al risparmio sia in termini di energia e di materie prime, che economici.

Risparmio energetico:  Da anni sono in atto obbiettivi di razionalizzazione sugli sprechi energetici. In tutti gli Uffici comunali vengono adottate varie strategie di gestione ottimizzata della luce elettrica, dei computer, del riscaldamento e dei condizionatori

Consumo di carta:  Da tempo sono state attuate metodologie che riducano lo spreco di carta. Tutti gli Uffici sono tenuti a limitare la stampa dei documenti, l'uso di fotocopie e carta per fax allo stretto necessario. Inoltre sono utilizzati programmi di digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti e di gestione dei flussi documentali che riducono drasticamente l'uso cartaceo.
In più è ampio l' uso di carta riciclata e di carta realizzata a basso impatto ambientale.

Raccolta differenziata dei rifiuti:  Il Comune di Firenze ha in uso, nei propri uffici,  un utile ed efficiente sistema di raccolta differenziata, sia dei rifiuti più comuni, sia di pile esauste e di rifiuti da apparecchi elettrici ed elettronici.

Oggetti di uso comune in materiale biodegradabile o riciclato: Nel corso degli ultimi anni il Comune ha posto una sempre maggiore attenzione all' uso di materiali ecologici nelle proprie attività di ufficio, tramite l'utilizzo e la realizzazione di oggetti di uso comune  biodegradabili o riciclati come penne e matite, buste e carta da lettera, calendari etc.

Criteri di preferenza nella selezione dei fornitori di beni e servizi: Nella scelta dei propri fornitori (arredi, apparecchiature informatiche, cancelleria, generi di conforto etc..) il Comune è attento a scegliere soggetti che garantiscano prodotti in possesso di certificazioni a basso impatto ambientale. Ad esempio per scegliere i distributori di bevande e generi di conforto da dislocare nei vari uffici, si è espressamente richiesto che i prodotti avessero determinate specifiche (provenienza da agricoltura biologica, prodotti senza glutine e dal mercato equo solidale), che le bevande fossero servite in bicchieri riciclabili e che nello smaltimento dei rifiuti derivanti dall'uso dei distributori ci fosse una riduzione di almeno il 25% della produzione di CO2.

    Certificazioni di cui sono dotati i materiali a stampa del Comune di Firenze

    Il Comune di Firenze in osservanza di un corretto e responsabile comportamento ecologico e nel pieno rispetto delle risorse naturali ha scelto di utilizzare solo carta realizzata nei più rigorosi e innovativi processi che ne riducano al minimo l'impatto produttivo sull'ambiente. La tipografia del Comune utilizza per i suoi stampati carta patinata"Symbol Freelife Satin" della cartiera Fedrigoni, e cartoncino tripatinato su entambi i lati con finitura Satin, certificato FSC, costituito da pura cellulosa E.C.F e composto da elevato contenuto di fibre di recupero (almeno 25%).  

     
    twitterfacebookyoutube

    città di firenze
    Comune di Firenze
    Palazzo Vecchio, Piazza della Signoria
    50122 FIRENZE
    P.IVA 01307110484

    Amministrazione Trasparente: I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006